Perchè i gatti mangiano l'erba

Alcuni esperti hanno cercato di interpretare questo strano comportamento, ma non hanno avuto grandi esiti.

Vediamo quali sono le principali teorie che hanno resistito alle critiche.

  • L’erba come lassativo: potrebbe essere che i gatti cerchino di eliminare le fastidiose palline di pelo che ingeriscono con la pulizia e che rimangono nell’intestino, alimentandosi con fibre vegetali.
  • L’erba come anti-infiammatorio: c’è chi dice che i gatti mangino l’erba per curarsi da infiammazioni della gola o dalle irritazioni dello stomaco.
  • L’erba come additivo nella dieta: alcuni medici sostengono che il gatto senta la necessità di arricchire la propria dieta con fibre che trovano comodamente nell’erba del giardino o nelle piante di casa.

L’opinione più recente e più attendibile però è che i gatti mangino l’erba per ricavare piccolissime quantità di una sostanza chimica che non possono ottenere dalla loro dieta a base di carne e che è invece necessaria per la loro salute.

Anche il Bengala come tutte le altre razze non fa distinzioni, è di natura un “carnivoro” e quindi ha necessità di assumere taurina per sopravvivere.

La sostanza che il gatto cerca nell’erba si chiama acido folico e interviene in modo determinante nella produzione di emoglobina.

Un consiglio è quello di aggiungere sempre nell’alimentazione del proprio gatto, per natura carnivoro stretto, una parte vegetale, in modo che non senta l’urgenza di ricercarla altrove.

I gatti preferiscono alcune piante, come la nepeta (Nepeta cataria) per il suo forte profumo, simile a quello della menta, la valeriana (Valeriana officinalis) per il suo odore intenso, e il maro (Teucrum marum), specie selvatica molto profumata che appartiene alla stessa famiglia della lavanda e del rosmarino. Tutte dalle proprietà energizzanti e rivitalizzanti.

Queste erbe possono essere utilizzate come forma di persuasione: se volete convincere il gatto ad affilarsi le unghie sull’apposito tronchetto o a farlo entrare nella gabbietta da viaggio basterà strofinare in questi posti una di queste varietà d’erba.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *