Il trasporto e l’arrivo a casa del Bengala
Se stai per adottare un cucciolo di Bengala, programma il suo arrivo per il fine settimana, è un momento di calma ed è più probabile che tutti i componenti della famiglia siano a casa.

In questo modo avrà un po’ di tempo per abituarsi alla nuova famiglia e alla nuova casa,  non si sentirà solo ed abbandonato in un ambiente che non ancora conosce.

Per il tragitto sarebbe meglio usare l’apposito trasportino per gatti, è pericoloso viaggiare con un Bengala ma anche di qualsiasi altra razza, libero in macchina, sia per lui che per i passeggeri, inoltre un trasportino coperto lo rassicurerà e lo aiuterà a sentirsi protetto.

Sistema una copertina di lana sul fondo in modo che il cucciolo sia più comodo e sia al caldo.

Lo stress del viaggio potrebbe causare degli sgradevoli “incidenti”, perciò porta con te un rotolo di carta assorbente e delle copertine di ricambio.

Procurati un trasportino sufficientemente grande, in modo che potrai utilizzarlo anche quando il gattino sarà cresciuto.

La scoperta del suo nuovo ambiente, dei nuovi membri della famiglia, di altri eventuali cani o gatti già presenti nella tua casa, è una fase molto importante per una corretta integrazione del tuo Bengala nella sua nuova casa.

L’ambientamento deve avvenire in modo graduale e tranquillo.

Ricorda che il tuo Bengala è appena stato tolto dalla mamma e dai fratellini, si ritrova in un ambiente del tutto sconosciuto, quindi sarebbe meglio evitare la troppa eccitazione, maneggialo con cura, delicatamente e senza gridare, inoltre evita di passarlo di mano in mano.

Alcune abitudini da adottare ed alcuni piccoli provvedimenti da seguire ti aiuteranno a proteggere il nuovo gattino da possibili incidenti all’interno della casa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *