Come prenderti cura del Bengala

Il gatto del Bengala è una razza esotica creata attraverso un incrocio tra un leopardo del Bengala e un gattino domestico.

Il Bengala è noto per il suo sontuoso mantello, ereditato dai suoi antenati leopardi asiatici.

Questo cappotto esotico, tuttavia, non è l’unica cosa eccezionale in questo razza felina: il gatto del Bengala ha anche un forte temperamento e caratteristiche eccentriche come la sua passione per l’acqua e l’arrampicata.

Benessere del Bengala

Così come alcune razze canine hanno delle attitudini innate dettate dalla selezione: i Labrador devono correre e riportare, i Terrier sono eccitabili e amano abbaiare e scavare, i Beagle tendono a ululare e possono essere nevrotici.

Queste esigenze psico-fisiche sono presenti anche diverse razze di gatti come il Gatto del Bengala.

Il Bengala è un gatto atletico

I bengalesi hanno bisogno di molto esercizio fisico. Fortunatamente, camminano bene al guinzaglio o con pettorine.

Come faresti con un cane, porta a spasso il tuo gatto del Bengala per 10-20 minuti al mattino e alla sera.

Il Bengala è molto intelligente

Considera sempre che il Bengala ha un elevato livello di attività fisica una grande intelligenza quindi devi fornire stimoli e giochi per renderlo felice.

Assicurati di fare un minimo di due sessioni di gioco al giorno, della durata di almeno 10 minuti (o fino a quando il gatto non si stanca).

Il Bengala adora l’acqua

Coinvolgi il tuo gatto con giochi d’acqua, loro amano giocarci e sopratutto l’acqua corrente ha un fascino speciale.

Ai gatti del Bengala piace entrare in lavandini, docce e vasche da bagno.

Usa una cuccia coperta alta da terra

Gli darà un senso di privacy. I bengalesi possono saltare fino a un’altezza tre volte superiore, quindi non hanno problemi a entrare.

Cure e pulizie facili

Il Bengala è un gatto che richiede poca manutenzione. I bengalesi hanno una finitura satinata sul loro mantello che non ha bisogno di molte cure, è sufficiente una sessione di pulizia settimanale.

Tuttavia, come la maggior parte dei gatti, se abitui il tuo Bengala da cucciolo ad essere spazzolato spesso si abituerà e apprezzerà di più questo momento.

Il Bengala in genere ha bisogno di poche cure veterinarie, sono generalmente più sani degli altri gatti domestici e non sono sensibili alla leucemia felina.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *